Lancillotto e i suoi compagni d'armi

Lancillotto e i suoi compagni d'armi

Autore: Howard Pyle
€16.00 -5% €15.20
Aggiungi al carrello
Size :

€16.00 -5% €15.20

€7.99

0001: Romanzo storico
0002: Storici
0003:
0004: 2022
0005:
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834742495

Questo libro prosegue la storia di sir Lancillotto e delle memorabili imprese che compì. Del suo incontro con lady Elaine la Bella e del torneo di Astolat. Della sua fuga da Camelot in preda alla follia, e di come molti cavalieri cercarono sir Lancillotto dopo che impazzì. Segue poi un resoconto di ciò che accadde a sir Galvano, quando anche lui, insieme a sir Bors di Ganis, andò alla ricerca di sir Lancillotto. Perché i due campioni, lasciata la corte di re Artù, viaggiando insieme come compagni d’armi, vissero delle avventure che questo libro racconta con attenzione ai particolari e uno stile ricercato ma scorrevole.
Continua il ciclo dedicato a re Artù e ai cavalieri della Tavola Rotonda, con questo terzo volume del grande scrittore inglese Howard Pyle.

Titolo Lancillotto e i suoi compagni d'armi
Autore Howard Pyle
Tipo Libro


Howard Pyle

Howard Pyle è nato il 5 marzo 1853 a Wilmington, nel Delaware. Fin da bambino amava le immagini, specialmente le illustrazioni nei libri di fiabe. Tra i suoi preferiti c’erano Le fiabe del focolare e Le mille e una notte. All’età di ventun anni, Pyle iniziò a disegnare illustrazioni e a scrivere favole per la rivista St. Nicholas Magazine e in seguito continuò a scrivere e illustrare libri per bambini. Il suo primo successo fu Le avventure di Robin Hood nel 1883. Seguirono molti altri libri, tra cui Book of Pirates e questo ciclo dedicato a re Artù, composto da quattro volumi. Fanno seguito a Re Artù e i suoi cavalieri (1903), i romanzi I cavalieri della Tavola Rotonda (1905), Lancillotto e i suoi compagni d’armi (1907) e Il Santo Graal e la morte di re Artù (1910), di prossima pubblicazione in questa stessa collana. Howard Pyle ha anche insegnato illustrazione al Drexel Institute di Philadelphia e fondato la sua scuola d’arte a Wilmington. Morì il 9 novembre 1911 a Firenze.

Questo libro prosegue la storia di sir Lancillotto e delle memorabili imprese che compì. Del suo incontro con lady Elaine la Bella e del torneo di Astolat. Della sua fuga da Camelot in preda alla follia, e di come molti cavalieri cercarono sir Lancillotto dopo che impazzì. Segue poi un resoconto di ciò che accadde a sir Galvano, quando anche lui, insieme a sir Bors di Ganis, andò alla ricerca di sir Lancillotto. Perché i due campioni, lasciata la corte di re Artù, viaggiando insieme come compagni d’armi, vissero delle avventure che questo libro racconta con attenzione ai particolari e uno stile ricercato ma scorrevole.
Continua il ciclo dedicato a re Artù e ai cavalieri della Tavola Rotonda, con questo terzo volume del grande scrittore inglese Howard Pyle.