Howard Pyle

Howard Pyle

Howard Pyle è nato il 5 marzo 1853 a Wilmington, nel Delaware. Fin da bambino amava le immagini, specialmente le illustrazioni nei libri di fiabe. Tra i suoi preferiti c’erano Le fiabe del focolare e Le mille e una notte. All’età di ventun anni, Pyle iniziò a disegnare illustrazioni e a scrivere favole per la rivista St. Nicholas Magazine e in seguito continuò a scrivere e illustrare libri per bambini. Il suo primo successo fu Le avventure di Robin Hood nel 1883. Seguirono molti altri libri, tra cui Book of Pirates e questo ciclo dedicato a re Artù, composto da quattro volumi. Fanno seguito a Re Artù e i suoi cavalieri (1903), i romanzi I cavalieri della Tavola Rotonda (1905), Lancillotto e i suoi compagni d’armi (1907) e Il Santo Graal e la morte di re Artù (1910) che saranno pubblicati in questa stessa collana. Howard Pyle ha anche insegnato illustrazione al Drexel Institute di Philadelphia e fondato la sua scuola d’arte a Wilmington. Morì il 9 novembre 1911 a Firenze.

  • translation missing: it.collections.general.title_grid translation missing: it.collections.general.title_list