La fabbrica degli orrori

La fabbrica degli orrori

Autore: Iain M. Banks
€14.00 -5% €13.30
Aggiungi al carrello

€14.00 -5% €13.30

€7.99

0001:
0002: narrativa
0003:
0004: 2022
0005: 200
0006: Alessandra Di Luzio
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834742358

Frank è un diciassettenne orfano di madre che vive su una minuscola isola della Scozia – che non ha mai abbandonato – con il padre, un ex hippy con la fissa della scienza, dedito a strani esperimenti in una misteriosa stanza della casa. Ha un fratello divenuto pazzo dopo un incidente in un ospedale, Eric, un piromane che dà fuoco ai cani, e un amico, Jamie, un nano con cui trascorre le notti al pub, ubriacandosi per rendere interessante una vita assolutamente priva d’interessi.
Frank ha un’intelligenza perfida, capace di nascondere la sua perversa attitudine: uccidere bambini innocenti – come il fratellino Paul e i due cugini, Blyth e Esmeralda – nonché piccoli animali, come vespe o conigli, con la sua Fabbrica degli orrori. Egli segue sempre dei riti personali, frutto di una religione primitiva, fatta di simboli e feticci, di luoghi addobbati come templi e santuari.
C’è però un terribile segreto che sarà svelato e che gli permetterà di vedere chiaro sulla sua esistenza, sempre confusa e segnata da episodi strani e inspiegabili.
Torna in libreria un classico della letteratura dell’orrore, un libro che ha ottenuto riconoscimenti da critica e lettori, un vero classico del genere.

Titolo La fabbrica degli orrori
Autore Iain M. Banks
Tipo Libro


Iain M. Banks

Iain Banks si è imposto all’attenzione pubblica in modo controverso con la pubblicazione del suo primo romanzo, La fabbrica degli orrori (The Wasp Factory) nel 1984. Da quel momento ha stupito sempre lettori e critica. Ha ottenuto un enorme successo sia per i suoi romanzi mainstream sia per quelli di fantascienza. è morto nel giugno del 2013.

Frank è un diciassettenne orfano di madre che vive su una minuscola isola della Scozia – che non ha mai abbandonato – con il padre, un ex hippy con la fissa della scienza, dedito a strani esperimenti in una misteriosa stanza della casa. Ha un fratello divenuto pazzo dopo un incidente in un ospedale, Eric, un piromane che dà fuoco ai cani, e un amico, Jamie, un nano con cui trascorre le notti al pub, ubriacandosi per rendere interessante una vita assolutamente priva d’interessi.
Frank ha un’intelligenza perfida, capace di nascondere la sua perversa attitudine: uccidere bambini innocenti – come il fratellino Paul e i due cugini, Blyth e Esmeralda – nonché piccoli animali, come vespe o conigli, con la sua Fabbrica degli orrori. Egli segue sempre dei riti personali, frutto di una religione primitiva, fatta di simboli e feticci, di luoghi addobbati come templi e santuari.
C’è però un terribile segreto che sarà svelato e che gli permetterà di vedere chiaro sulla sua esistenza, sempre confusa e segnata da episodi strani e inspiegabili.
Torna in libreria un classico della letteratura dell’orrore, un libro che ha ottenuto riconoscimenti da critica e lettori, un vero classico del genere.