La furia dei Draghi (The Burning Vol. 1)

La furia dei Draghi (The Burning Vol. 1)

Autore: Evan Winter
€25.00 -5% €23.75
0001: Fantasy
0002: Fantasy
0003: The Burning
0004: 2021
0005: 648
0006: Annarita Guarnieri
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834741825
Il popolo Omehi ha combattuto una battaglia impossibile da vincere per quasi duecento anni. La sua organizzazione è stata costruita attorno a questa guerra e non conoscono altro. I più fortunati nascono dotati di poteri ma solo una donna su duemila ha il potere di richiamare i draghi e solo un uomo su cento è in grado di trasformarsi magicamente in una macchina per uccidere, più grande, più forte e più veloce. Tutti gli altri sono destinati a combattere e morire in questa guerra senza fine. Il giovane Tau, senza nessun talento, conosce bene tutto questo e non vuole accettarlo: ha un piano di fuga. Si ferirà, verrà congedato e si sistemerà con un matrimonio, i figli e la sua terra. Ma le cose non andranno come desidera. Quelli a lui più vicini verranno brutalmente assassinati e il suo dolore si trasformerà rapidamente in rabbia. Spinto da un senso di vendetta perenne, Tau seguirà un percorso inimmaginabile: diventerà il più grande spadaccino mai esistito, un uomo disposto a morire pur di avere la possibilità di uccidere i tre che lo hanno tradito.
Titolo La furia dei Draghi (The Burning Vol. 1)
Autore Evan Winter
Tipo Libro


Evan Winter

Evan Winter è nato in Inghilterra da genitori sudamericani ed è cresciuto in Africa, vicino al territorio storico dei suoi antenati Xhosa. È stato ispirato da i classici romanzi fantasy epici pensando che, sebbene tutti abbiamo una sola vita da vivere, leggendo e scrivendo avrebbe potuto sperimentarne molte di più. Evan vive a Toronto, in Canada, con la sua famiglia. La furia dei Draghi è il suo romanzo d’esordio, primo della serie The burning che uscirà in questa stessa collana. Il sequel, The Fires of Vengeance, è già in traduzione.
Il popolo Omehi ha combattuto una battaglia impossibile da vincere per quasi duecento anni. La sua organizzazione è stata costruita attorno a questa guerra e non conoscono altro. I più fortunati nascono dotati di poteri ma solo una donna su duemila ha il potere di richiamare i draghi e solo un uomo su cento è in grado di trasformarsi magicamente in una macchina per uccidere, più grande, più forte e più veloce. Tutti gli altri sono destinati a combattere e morire in questa guerra senza fine. Il giovane Tau, senza nessun talento, conosce bene tutto questo e non vuole accettarlo: ha un piano di fuga. Si ferirà, verrà congedato e si sistemerà con un matrimonio, i figli e la sua terra. Ma le cose non andranno come desidera. Quelli a lui più vicini verranno brutalmente assassinati e il suo dolore si trasformerà rapidamente in rabbia. Spinto da un senso di vendetta perenne, Tau seguirà un percorso inimmaginabile: diventerà il più grande spadaccino mai esistito, un uomo disposto a morire pur di avere la possibilità di uccidere i tre che lo hanno tradito.