I racconti del Necronomicon

I racconti del Necronomicon

€4.99
0001: Fantascienza
0002: Piccola biblioteca di fantascienza
0003:
0004:2019
0005: 768
0006: Susanna Bini
0007
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834737545
H.P. Lovecraft, maestro americano della letteratura fantastica del Novecento, ha dato vita nei suoi racconti a un vero e proprio sistema mitologico, i cosiddetti “Miti di Cthulhu”. Per fornire a questa mitologia una base ‘storica’, l’autore ‘produsse’ l’esistenza di un libro magico, il Necronomicon, scritto nell’VIII secolo d.C. dall’arabo yemenita Abdul Alhazred. Oltre alla biografia immaginaria dell’arabo, Lovecraft inventò per il Necronomicon una cronologia fittizia, Storia e cronologia del Necronomicon, creando un ambiguo mistero che si è protratto per anni, e che ha portato alla pubblicazione in tutto il mondo di innumerevoli versioni del libro maledetto... Il volume presenta i racconti in cui Lovecraft ha introdotto, descritto, citato il Necronomicon, ponendo le basi del suo mito. Tra questi vi sono classici come L’orrore di Dunwich (1928) e Il caso di Charles Dexter Ward (1928), Colui che sussurrava nel buio (1930), Alle montagne della follia (1931) e L’ombra venuta dal tempo (1934).
Titolo I racconti del Necronomicon
Autore Howard P. Lovecraft


Howard P. Lovecraft

Howard Phillips Lovecraft, nato a Providence, Rhode Island, nel 1890. Autore di numerosi saggi e poesie, deve la sua fama alla produzione di romanzi e racconti dedicati al tema del mistero e del sovrannaturale. Considerato nel suo campo uno dei maestri del Novecento, i suoi scritti continuano a eaercitare un'influenza indiscussa e riconoscibile.
H.P. Lovecraft, maestro americano della letteratura fantastica del Novecento, ha dato vita nei suoi racconti a un vero e proprio sistema mitologico, i cosiddetti “Miti di Cthulhu”. Per fornire a questa mitologia una base ‘storica’, l’autore ‘produsse’ l’esistenza di un libro magico, il Necronomicon, scritto nell’VIII secolo d.C. dall’arabo yemenita Abdul Alhazred. Oltre alla biografia immaginaria dell’arabo, Lovecraft inventò per il Necronomicon una cronologia fittizia, Storia e cronologia del Necronomicon, creando un ambiguo mistero che si è protratto per anni, e che ha portato alla pubblicazione in tutto il mondo di innumerevoli versioni del libro maledetto... Il volume presenta i racconti in cui Lovecraft ha introdotto, descritto, citato il Necronomicon, ponendo le basi del suo mito. Tra questi vi sono classici come L’orrore di Dunwich (1928) e Il caso di Charles Dexter Ward (1928), Colui che sussurrava nel buio (1930), Alle montagne della follia (1931) e L’ombra venuta dal tempo (1934).