Enchiridion – Il manuale magico di papa Leone III

Enchiridion – Il manuale magico di papa Leone III

Autore: Anonimo
€14.00 -5% €13.30
Aggiungi al carrello
0001:
0002: Zodiaco. I libri del mistero
0003:Zodiaco. I libri del mistero
0004: 2020
0005:
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834740675

Un manuale Magico con antiche e potenti formule per le invocazioni, preghiere, incantesimi, orazioni, inviato da papa Leone III all’imperatore Carlo Magno.

Corredato da segreti e pentacoli. Una nuova edizione ricca di illustrazioni e disegni utili a comprendere l’alto potenziale.


L’Enchiridion, scrive Arthur Edward Waite, “è un vero e proprio trattato di Magia Rituale, inteso a insegnare una serie di cerimonie soprannaturali grazie alle quali il praticante fortifica sé stesso e acquisisce poteri speciali... Nella sua vera essenza, il libro è una collezione di incantesimi destinati soprattutto a far acquisire vantaggi materiali.” Eliphas Lévi conferma: “L’Enchiridion racchiude i segni più nascosti della Cabala.” Questa edizione dell’antico manuale di magia, donato da Leone III a Carlo Magno è la più completa mai apparsa in stampa. Tutti i simboli eliminati dalle edizioni precedenti sono stati rintracciati e reinseriti al loro posto, i testi integrati e ridisposti nel loro ordine originario. Il volume è completato da una storia dell’Enchiridion di A.E. Waite, e dalla spiegazione della sua magia e dei suoi simboli di Eliphas Lévi.

Titolo Enchiridion – Il manuale magico di papa Leone III
Autore Anonimo


Un manuale Magico con antiche e potenti formule per le invocazioni, preghiere, incantesimi, orazioni, inviato da papa Leone III all’imperatore Carlo Magno.

Corredato da segreti e pentacoli. Una nuova edizione ricca di illustrazioni e disegni utili a comprendere l’alto potenziale.


L’Enchiridion, scrive Arthur Edward Waite, “è un vero e proprio trattato di Magia Rituale, inteso a insegnare una serie di cerimonie soprannaturali grazie alle quali il praticante fortifica sé stesso e acquisisce poteri speciali... Nella sua vera essenza, il libro è una collezione di incantesimi destinati soprattutto a far acquisire vantaggi materiali.” Eliphas Lévi conferma: “L’Enchiridion racchiude i segni più nascosti della Cabala.” Questa edizione dell’antico manuale di magia, donato da Leone III a Carlo Magno è la più completa mai apparsa in stampa. Tutti i simboli eliminati dalle edizioni precedenti sono stati rintracciati e reinseriti al loro posto, i testi integrati e ridisposti nel loro ordine originario. Il volume è completato da una storia dell’Enchiridion di A.E. Waite, e dalla spiegazione della sua magia e dei suoi simboli di Eliphas Lévi.