Robert Charles Wilson

Robert Charles Wilson è nato in California nel 1953. Il romanzo A Hidden Place del 1986 rivela la sua abilità nel tratteggiare la psicologia dei personaggi all’interno di storie affascinanti e avvincenti, in cui spesso il mondo del presente si contrappone a una realtà aliena e ostile. È così anche in Memory Wire (1987, Memorie di domani, Urania 1106, luglio 1989) e in Gypsies (1989, Vagabondi del sogno, Urania 1113, nov. 1989), o ancora nel nostalgico e sentimentale A Bridge of Years (1991). Nel 1994 arriva Mysterium (Solaria 3, marzo 2000), seguito nel 1998 da Darwinia (Fanucci 1999), finalista al premio Hugo, un’opera di grande bellezza e suggestione, tra atmosfere fantasy e toni alla Jules Verne, in cui si mescolano il fascino della quest avventurosa e il gioco tutto intellettuale della ricerca filosofica.
  • translation missing: it.collections.general.title_grid translation missing: it.collections.general.title_list