La nave della magia (I mercanti di Borgomago #1)

La nave della magia (I mercanti di Borgomago #1)

Autore: Robin Hobb
€25.00
0001: Fantasy
0002: Collana Narrativa
0003: I mercanti di Borgomago
0004:
0005: 736
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834739341

Non lontano dai Sei Ducati sorge la città di Borgomago, grande centro di scambi commerciali e patria di una nobiltà mercantile famosa per le navi viventi, rari vascelli ricavati da un legno magico, in grado di sviluppare una forma di autoconsapevolezza. Un sanguinoso conflitto si acuisce con l’avvento del capitano Kennit che si proclama re dei pirati: la Satrapia di Jamaillia sostenuta dagli spietati guerrieri di Chalced vuole porre fine a questo affronto e annichilire ogni forma di libertà a Borgomago. Ma la sorte della città e dei suoi velieri viventi rimane incerta, così come quella delle rispettive famiglie, tra cui i Vestrit e la loro Vivacia che si è appena risvegliata. Le loro strade, infatti, si separano: Althea, la giovane Vestrit si imbarcherà sulla Ophelia, ma non smetterà di inseguire il suo sogno di riprendere il controllo della nave cui è legata da un vincolo di successione e sincero affetto; Wintrow finirà per accettare la propria eredità, mettendo in dubbio perfino la vocazione religiosa cui era stato strappato con la forza e finendo per dover affrontare una terribile rottura con suo padre, Kyle Haven.
Torna in libreria, per la prima volta in un unico volume, il primo romanzo del ciclo I mercanti di Borgomago, che ha confermato le capacità stilistiche e narrative dell’autrice dell’affermata Trilogia dei Lungavista.

Titolo La nave della magia (I mercanti di Borgomago #1)
Autore Robin Hobb


Robin Hobb

Robin Hobb (pseudonimo di Margaret Lindholm, nota anche come Megan Lindholm agli appassionati di fantasy) è nata in California nel 1952, ed è autrice di popolarissime saghe, tra cui Le cronache delle Giungle della Pioggia, La Trilogia dei Lungavista e La trilogia dell'uomo ambrato, I mercanti di Borgomago, La Trilogia del figlio soldato, pubblicate da Fanucci Editore.

Non lontano dai Sei Ducati sorge la città di Borgomago, grande centro di scambi commerciali e patria di una nobiltà mercantile famosa per le navi viventi, rari vascelli ricavati da un legno magico, in grado di sviluppare una forma di autoconsapevolezza. Un sanguinoso conflitto si acuisce con l’avvento del capitano Kennit che si proclama re dei pirati: la Satrapia di Jamaillia sostenuta dagli spietati guerrieri di Chalced vuole porre fine a questo affronto e annichilire ogni forma di libertà a Borgomago. Ma la sorte della città e dei suoi velieri viventi rimane incerta, così come quella delle rispettive famiglie, tra cui i Vestrit e la loro Vivacia che si è appena risvegliata. Le loro strade, infatti, si separano: Althea, la giovane Vestrit si imbarcherà sulla Ophelia, ma non smetterà di inseguire il suo sogno di riprendere il controllo della nave cui è legata da un vincolo di successione e sincero affetto; Wintrow finirà per accettare la propria eredità, mettendo in dubbio perfino la vocazione religiosa cui era stato strappato con la forza e finendo per dover affrontare una terribile rottura con suo padre, Kyle Haven.
Torna in libreria, per la prima volta in un unico volume, il primo romanzo del ciclo I mercanti di Borgomago, che ha confermato le capacità stilistiche e narrative dell’autrice dell’affermata Trilogia dei Lungavista.