I canti della Britannia - Il Vallo di Adriano #2

I canti della Britannia - Il Vallo di Adriano #2

€17.00 -5% €16.15
Aggiungi al carrello

€17.00 -5% €16.15

€9.99

storico
0001: Fanucci Editore
0002: Collana Storici
0003: Il Vallo di Adriano
0004: 2020
0005: 304
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834739983
124 d.C. Mentre il Vallo di Adriano s’innalza sempre più maestoso a separare la brughiera del sud dalle foreste inaccessibili del nord, la tensione tra Annio, Giulia e Deirdre sembra ormai prossima al punto di rottura. Le legioni di Roma sono messe a dura prova, tra attacchi sanguinosi, campagne di riconquista e rivolte di popoli che reclamano la libertà. Tuttavia una nuova speranza inizia a germogliare tra le ceneri, laddove i canti della Britannia evocano il sogno di una terra in cui tutti possano convivere. Così Deirdre, spinta dall’amore per la sua nuova famiglia, parte alla ricerca di Drest, convinta di poter promuovere un dialogo tra romani e pitti. La Caledonia, però, è ancora avida di sangue, e il prezzo della pace si rivelerà più alto che mai.

La storia di un’impresa epica: la monumentale costruzione del Vallo di Adriano, un’ardita opera di ingegneria che per anni ha visto le legioni di Roma impegnate in una guerra aspra e sanguinaria contro gli antichi abitanti delle Highlands scozzesi.
Un progetto ai limiti dell’impossibile, in una terra di frontiera oscura e minacciosa, sulla quale il sangue dei legionari è stato versato a fiumi.
Titolo I canti della Britannia - Il Vallo di Adriano #2
Autore Massimo Giulio Tancredi


Massimo Giulio Tancredi

Massimo Giulio Tancredi è il nome d’arte scelto da alcuni scrittori che hanno voluto mettere insieme passione, talento e competenze al servizio della narrazione. Un lavoro scrupoloso, affrontato con entusiasmo e dedizione, per raccontare ai loro lettori solo le storie migliori.


La serie è suddivisa in 3 romanzi che abbracciano un arco temporale di 7 anni, dal 122 al 128 d.C., date di inizio e di compimento dei lavori del Vallo di Adriano:

- Il sangue di Roma (122-124 d.C.)
- I canti della Britannia (124-126 d.C.)
- L’ombra dell’Aquila (126-128 d.C.)

124 d.C. Mentre il Vallo di Adriano s’innalza sempre più maestoso a separare la brughiera del sud dalle foreste inaccessibili del nord, la tensione tra Annio, Giulia e Deirdre sembra ormai prossima al punto di rottura. Le legioni di Roma sono messe a dura prova, tra attacchi sanguinosi, campagne di riconquista e rivolte di popoli che reclamano la libertà. Tuttavia una nuova speranza inizia a germogliare tra le ceneri, laddove i canti della Britannia evocano il sogno di una terra in cui tutti possano convivere. Così Deirdre, spinta dall’amore per la sua nuova famiglia, parte alla ricerca di Drest, convinta di poter promuovere un dialogo tra romani e pitti. La Caledonia, però, è ancora avida di sangue, e il prezzo della pace si rivelerà più alto che mai.

La storia di un’impresa epica: la monumentale costruzione del Vallo di Adriano, un’ardita opera di ingegneria che per anni ha visto le legioni di Roma impegnate in una guerra aspra e sanguinaria contro gli antichi abitanti delle Highlands scozzesi.
Un progetto ai limiti dell’impossibile, in una terra di frontiera oscura e minacciosa, sulla quale il sangue dei legionari è stato versato a fiumi.