Jonathan Arpetti & Christina B. Assouad

Jonathan Arpetti ha esordito nel 2008 con il romanzo Fino alla fine del mondo, da cui è stata tratta la rappresentazione teatrale Rifrazioni. Con I love Ju ha vinto il concorso per autori esordienti organizzato da Radio 24 al Salone del libro di Torino 2010, e per Youfeel di Rizzoli ha firmato, insieme a Christina B. Assouad, Chef love. Insieme a Simone Riccioni ha pubblicato due romanzi da cui sono stati tratti gli omonimi film: Come saltano i pesci e Tiro libero.

Christina B. Assouad ama ambientare le sue storie in piccole città di provincia o in borghi medievali perché ciò che accade nei luoghi meno conosciuti si colora sempre di stupore, magia e mistero. Per Youfeel di Rizzoli ha pubblicato Due cuori e una borsetta e per Leggereditore Brodetto galeotto.

Della coppia Arpetti-Assouad Fanucci Editore ha già pubblicato, nella collana Nero Italiano, Delitto dietro le quinte, un giallo ambientato a Macerata, città che per un mese si trasforma nella capitale dell’opera lirica.

  • Griglia Lista