John Russell Coryell

John Russell Coryell (1848-1924) è stato un prolifico autore di romanzi chiamati i dime novel. Si stima che ne abbia scritti più di duecento grazie a un contratto annuale che lo obbligava a scriver eun milione di parole. Ha scritto sotto gli pseudonimi di Nicolas Carter e Bertha M. Clay e, come molti dei suoi colleghi romanzieri sotto molti altri pseudonimi, tra cui Tyman Currio, Lillian R. Drayton, Julia Edwards, Geraldine Fleming, Margaret Grant, Barbara Howard, Harry Dubois Milman, Milton Quarterly e Lucy May Russell.

Anarchico, socialista, mente libera e fine creativo, iniziò a scrivere come giornalista per il Santa Barbara Press, dichiarandosi “il più povero in circolazione”, dopo un viaggio in Cina e un problematico ritorno.

Nel 1875 incontra Abby Lydia Hedge, futura moglie e madre di quattro figli, e con lei comincia l’attività di scrittore. Entrambi conosceranno un enorme successo. Ed è nel 1886 che pubblica la prima storia di Nick Carter che lo renderà famoso in tutto il mondo regalandogli un’immensa fortuna.

Il suo editore amico diceva di lui: “La semplicità era il suo dio letterario e aveva la capacità di scrivere storie che chiunque, istruito o analfabeta, poteva apprendere e apprezzare.”

Questo è stato il suo segreto.

  • translation missing: it.collections.general.title_grid translation missing: it.collections.general.title_list