Abraham Merritt

Abraham Merritt

Abraham Grace Merritt, noto come A. Merritt (1884 - 1943), nacque nel New Jersey ma da bambino si trasferì con la famiglia a Philadelphia. Iniziò a studiare Legge e poi passò al giornalismo. Le sue prime pubblicazioni come autore risalgono al 1919 e da lì in poi divenne un autore molto popolare di romanzi horror, fantasy e di fantascienza. Il Vascello di Ishtar (The Ship of Ishtar) è universalmente considerato il suo capolavoro, romanzo che iniziò a scrivere solo per divertimento e che si rivelò poi un vero bestseller, con milioni di copie vendute. Nel 1938 divenne direttore della rivista di maggior successo durante la Depressione, The American Weekly, con un favoloso stipendio di centomila dollari l’anno. Fu un grande viaggiatore, alla ricerca di oggetti insoliti e libri da collezionare per la sua biblioteca privata che contava più di cinquemila volumi, di cui molti esoterici. A causa di un attacco di cuore, si spense in Florida nel 1943.

  • translation missing: it.collections.general.title_grid translation missing: it.collections.general.title_list