STRANIERO (LO)

STRANIERO (LO)

Autore: LEATHER STEPHEN
€9.90
Aggiungi al carrello
0001:
0002: ONE CRIME
0003:
0004:
0005:
0006:
0007:
0008: FANUCCI
0009: 9788834737798

Temprato dalla vita di guerriglia nelle giungle del Sudest asiatico, lo Straniero era un tempo un sicario silenzioso e letale, al soldo prima dei vietcong poi degli americani. Un uomo duro, inaridito dalla violenza e abituato a guardare in faccia la morte. Dal giorno in cui fu ritrovato il cadavere della prima figlia, brutalmente stuprata e uccisa, la sua esistenza ha pero' intrapreso un corso fin troppo ordinario per uno come lui, costretto a cancellare il proprio passato e a reinventarsi come uno dei tanti uomini d'affari di Londra, veterano della guerra del Vietnam. Ma il destino, evidentemente, non ha ancora finito di reclamare il proprio credito, e in un colpo solo gli strappa la moglie e la figlia che gli era rimasta, vittime di un attentato dell'IRA. Aggrappato ormai a null'altro che a un viscerale desiderio di giustizia, disilluso dalle risposte delle autorita' e delle forze dell'ordine di fronte a un nemico invisibile e pericoloso, decide di tornare a essere l'uomo che e' stato, capace di uccidere con lucida crudelta', e di mettere in atto la propria vendetta.

Titolo STRANIERO (LO)
Autore LEATHER STEPHEN
Tipo Libro


Temprato dalla vita di guerriglia nelle giungle del Sudest asiatico, lo Straniero era un tempo un sicario silenzioso e letale, al soldo prima dei vietcong poi degli americani. Un uomo duro, inaridito dalla violenza e abituato a guardare in faccia la morte. Dal giorno in cui fu ritrovato il cadavere della prima figlia, brutalmente stuprata e uccisa, la sua esistenza ha pero' intrapreso un corso fin troppo ordinario per uno come lui, costretto a cancellare il proprio passato e a reinventarsi come uno dei tanti uomini d'affari di Londra, veterano della guerra del Vietnam. Ma il destino, evidentemente, non ha ancora finito di reclamare il proprio credito, e in un colpo solo gli strappa la moglie e la figlia che gli era rimasta, vittime di un attentato dell'IRA. Aggrappato ormai a null'altro che a un viscerale desiderio di giustizia, disilluso dalle risposte delle autorita' e delle forze dell'ordine di fronte a un nemico invisibile e pericoloso, decide di tornare a essere l'uomo che e' stato, capace di uccidere con lucida crudelta', e di mettere in atto la propria vendetta.