Soltanto un sorriso (Eva Dallas #4)

Soltanto un sorriso (Eva Dallas #4)

Autore: J.D. Robb
€9.90
0001: Narrativa
0002: narrativa
0003: Eve Dallas
0004: 2021
0005: 348
0006:
0007:
0008: Leggereditore
0009: 9788833751153

Eve Dallas, tenente della squadra omicidi di New York, ha coronato l’appassionata relazione con Roarke, miliardario affascinante ed enigmatico: i due si sono sposati e si trovano ora in luna di miele. Ma l’idillio viene bruscamente interrotto: un giovane tecnico di autotronica, ospite nell’albergo presso il quale Eve e Roarke soggiornano, viene trovato impiccato. Sembrava una persona serena, con una vita ricca di soddisfazioni, eppure gli indizi sono inequivocabili: si è trattato di suicidio. Poco tempo dopo, una sorte analoga tocca anche a un avvocato di successo e a un importante uomo politico. Nessuno dei tre ha lasciato lettere, biglietti o indizi che possano far luce sul loro gesto estremo. Tre suicidi inspiegabili, commessi da persone apparentemente felici: troppi per essere una semplice coincidenza. Eve si getta a capofitto nell’indagine, che si presenta particolarmente complessa perché le vittime non sembrano avere nessun legame, nessun elemento comune. A parte uno strano, indecifrabile dettaglio rivelato dalle autopsie: una piccola bruciatura nella corteccia cerebrale.

Titolo Soltanto un sorriso (Eva Dallas #4)
Autore J.D. Robb


J.D. Robb

Nora Roberts, nata Eleanor Marie Robertson (Silver Spring, 10 ottobre 1950), è una scrittrice statunitense, autrice di più di 200 romanzi rosa.
È stata la prima autrice a essere inserita nella Romance Writers of America Hall of Fame. Ha scritto anche molte opere con gli pseudonimi di J.D. Robb, Sarah Hardesty e Jill March. I suoi romanzi sono sempre nella lista dei bestseller del New York Times e molti sono diventati film o serie tv. Ha venduto oltre 480 milioni di copie di cui 12 milioni nel solo anno 2018. I suoi romanzi sono stati pubblicati in 35 Paesi.

Eve Dallas, tenente della squadra omicidi di New York, ha coronato l’appassionata relazione con Roarke, miliardario affascinante ed enigmatico: i due si sono sposati e si trovano ora in luna di miele. Ma l’idillio viene bruscamente interrotto: un giovane tecnico di autotronica, ospite nell’albergo presso il quale Eve e Roarke soggiornano, viene trovato impiccato. Sembrava una persona serena, con una vita ricca di soddisfazioni, eppure gli indizi sono inequivocabili: si è trattato di suicidio. Poco tempo dopo, una sorte analoga tocca anche a un avvocato di successo e a un importante uomo politico. Nessuno dei tre ha lasciato lettere, biglietti o indizi che possano far luce sul loro gesto estremo. Tre suicidi inspiegabili, commessi da persone apparentemente felici: troppi per essere una semplice coincidenza. Eve si getta a capofitto nell’indagine, che si presenta particolarmente complessa perché le vittime non sembrano avere nessun legame, nessun elemento comune. A parte uno strano, indecifrabile dettaglio rivelato dalle autopsie: una piccola bruciatura nella corteccia cerebrale.