MALA VIDA

MALA VIDA

€16.00
Aggiungi al carrello
0001:
0002: NARRATIVA
0003:
0004:
0005:
0006:
0007:
0008: LEGGEREDITORE
0009: 9788865089866

Carla ha vent'anni e sogna la liberta'. Odia l'amore da cui scappa per non esserne dipendente, odia la mancanza d'amore che la fa sentire sola e la costringe alla continua ricerca di altro, ma soprattutto odia la sua famiglia: collusa con la malavita, l'ha privata dell'amor proprio e dell'affetto di suo fratello Claudio, l'unico sentimento in grado di farla sentire completa. Giunta a Roma da un piccolo paesino del Salento, disillusa ma affamata di vita, Carla cerca se' stessa nella stravagante umanita' che incontra. In tutti ritrova una parte di se': in Paul il dolore di chi ha sofferto profondamente, in Veronica il desiderio di guarire le vittime innocenti degli abusi, in Blue il coraggio di sperimentare un mondo a colori e in Marco la capacita' di vedere l'anima delle persone... Ma forse quello che Carla cerca davvero e' perdersi per non soffrire piu' e dimenticare la violenza subita. Alla fine, scoprira' che per liberarsi davvero dai propri fantasmi e dalle proprie paure non basta fuggire ma chiudere una volta per tutte i conti con il passato. Un romanzo sull'inesorabile navigare che e' la vita, sulla possibilita', benche' sia inverosimile, di governarne il vento, manovrare le vele e improvvisamente invertire la rotta...

Titolo MALA VIDA
Autore CACCETTA CRISTEL
Tipo Libro


Carla ha vent'anni e sogna la liberta'. Odia l'amore da cui scappa per non esserne dipendente, odia la mancanza d'amore che la fa sentire sola e la costringe alla continua ricerca di altro, ma soprattutto odia la sua famiglia: collusa con la malavita, l'ha privata dell'amor proprio e dell'affetto di suo fratello Claudio, l'unico sentimento in grado di farla sentire completa. Giunta a Roma da un piccolo paesino del Salento, disillusa ma affamata di vita, Carla cerca se' stessa nella stravagante umanita' che incontra. In tutti ritrova una parte di se': in Paul il dolore di chi ha sofferto profondamente, in Veronica il desiderio di guarire le vittime innocenti degli abusi, in Blue il coraggio di sperimentare un mondo a colori e in Marco la capacita' di vedere l'anima delle persone... Ma forse quello che Carla cerca davvero e' perdersi per non soffrire piu' e dimenticare la violenza subita. Alla fine, scoprira' che per liberarsi davvero dai propri fantasmi e dalle proprie paure non basta fuggire ma chiudere una volta per tutte i conti con il passato. Un romanzo sull'inesorabile navigare che e' la vita, sulla possibilita', benche' sia inverosimile, di governarne il vento, manovrare le vele e improvvisamente invertire la rotta...