Fuga in un mondo di donne

Fuga in un mondo di donne

Autore: Lauren Beukes
0001: Narrativa
0002: narrativa
0003:
0004: 2021
0005: 420
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834741160
La maggior parte degli uomini è morta. Tre anni dopo la pandemia nota come Manfall, i governi resistono ancora e la vita continua, ma un mondo gestito da donne non è sempre un posto migliore.

Il dodicenne Miles è uno degli ultimi ragazzi in vita e sua madre, Cole, lo proteggerà a tutti i costi. In fuga dopo un orribile atto di violenza – e perseguitata dalla sua stessa sorella spietata, Billie – tutto ciò che Cole vuole è crescere suo figlio da qualche parte in cui non sarà una semplice risorsa riproduttiva o un oggetto sessuale. Un posto chiamato casa.

Per arrivarci, Cole e Miles dovranno attraversare un’America profondamente diversa, travestiti da madre e figlia. Da una base militare a un bunker di lusso, da una comune anarchica a Salt Lake City ai seguaci di un culto pronto a riconoscere Miles come risposta alle loro preghiere, i due saranno costretti a muoversi velocemente perché Billie e il suo sinistro equipaggio saranno sempre più vicini.

Un thriller fortemente femminista e dal grande ritmo, dall’autrice pluripremiata Lauren Beukes, Fuga in un mondo di donne fonde brillantemente suspense psicologica, noir e fantascienza in una storia originale e perfetta per i nostri tempi.
Titolo Fuga in un mondo di donne
Autore Lauren Beukes


Lauren Beukes

Lauren Beukes è un’autrice sudafricana e tra le sue opere ricordiamo il pluripremiato The Shining Girls, Zoo City, Moxyland e Broken Monsters, tutti di prossima pubblicazione in questa collana. I suoi romanzi sono stati tradotti in 24 lingue e sono in fase di adattamento per film e tv. È anche autrice di fumetti, sceneggiatrice, giornalista e documentarista. Ha vinto premi come l’Arthur C. Clarke Award, il prestigioso premio dell’Università di Johannesburg, l’August Derleth Award, lo Strand Critics Choice Award e l’RT Thriller of the Year. È stata premiata nel parlamento del Sudafrica e più recentemente ha vinto il premio Mbokodo del dipartimento delle Arti e della Cultura, che celebra il ruolo della donna nell’arte per il suo lavoro nel campo della scrittura creativa. Vive a Cape Town con sua figlia.
La maggior parte degli uomini è morta. Tre anni dopo la pandemia nota come Manfall, i governi resistono ancora e la vita continua, ma un mondo gestito da donne non è sempre un posto migliore.

Il dodicenne Miles è uno degli ultimi ragazzi in vita e sua madre, Cole, lo proteggerà a tutti i costi. In fuga dopo un orribile atto di violenza – e perseguitata dalla sua stessa sorella spietata, Billie – tutto ciò che Cole vuole è crescere suo figlio da qualche parte in cui non sarà una semplice risorsa riproduttiva o un oggetto sessuale. Un posto chiamato casa.

Per arrivarci, Cole e Miles dovranno attraversare un’America profondamente diversa, travestiti da madre e figlia. Da una base militare a un bunker di lusso, da una comune anarchica a Salt Lake City ai seguaci di un culto pronto a riconoscere Miles come risposta alle loro preghiere, i due saranno costretti a muoversi velocemente perché Billie e il suo sinistro equipaggio saranno sempre più vicini.

Un thriller fortemente femminista e dal grande ritmo, dall’autrice pluripremiata Lauren Beukes, Fuga in un mondo di donne fonde brillantemente suspense psicologica, noir e fantascienza in una storia originale e perfetta per i nostri tempi.