DIVINA INVASIONE

DIVINA INVASIONE

Autore: DICK PHILIP K.
€15.00
0001:
0002: COLLEZIONE DICK
0003:
0004:
0005:
0006:
0007:
0008: FANUCCI
0009: 9788834712283

La visione di Philip K. Dick di una possibile forma di vita extraterrestre intelligente, capace di influenzare l'esistenza degli umani. "Un giorno, i ricordi del piccolo sarebbero tornati. Qualcosa, uno stimolo disinibitore attivato dai preparativi del bambino stesso, avrebbe rimosso quel buio, avrebbe cancellato l'amnesia, e tutti i ricordi sarebbero rifluiti: il suo concepimento su cY30-cY3OB, il periodo nel grembo di Rybys mentre lei lottava con l'orribile malattia, in viaggio verso la Terra, forse persino l'interrogatorio... Poi c'era stato l'incidente, se davvero si era trattato di un fatto accidentale." Un dio alieno tenta di stabilire un contatto con i terrestri come mai e' accaduto prima: invia sulla Terra il proprio figlio, che affida a una coppia affinche' lo spirito maligno di una creatura come BeliaI ne venga cacciato. Con il piccolo giunge cosi una presenza sovrannaturale, capace di impregnare di se' l'universo: l'ennesima, efficacissima variazione dickiana sul tema della realta'-divinita' nella quale gli uomini si dibattono, un romanzo dalla carica metafisico-religiosa fortissima.

Titolo DIVINA INVASIONE
Autore DICK PHILIP K.
Tipo Libro


La visione di Philip K. Dick di una possibile forma di vita extraterrestre intelligente, capace di influenzare l'esistenza degli umani. "Un giorno, i ricordi del piccolo sarebbero tornati. Qualcosa, uno stimolo disinibitore attivato dai preparativi del bambino stesso, avrebbe rimosso quel buio, avrebbe cancellato l'amnesia, e tutti i ricordi sarebbero rifluiti: il suo concepimento su cY30-cY3OB, il periodo nel grembo di Rybys mentre lei lottava con l'orribile malattia, in viaggio verso la Terra, forse persino l'interrogatorio... Poi c'era stato l'incidente, se davvero si era trattato di un fatto accidentale." Un dio alieno tenta di stabilire un contatto con i terrestri come mai e' accaduto prima: invia sulla Terra il proprio figlio, che affida a una coppia affinche' lo spirito maligno di una creatura come BeliaI ne venga cacciato. Con il piccolo giunge cosi una presenza sovrannaturale, capace di impregnare di se' l'universo: l'ennesima, efficacissima variazione dickiana sul tema della realta'-divinita' nella quale gli uomini si dibattono, un romanzo dalla carica metafisico-religiosa fortissima.