Caccia al ladro

Caccia al ladro

Autore: David Dodge
€12.00 -5% €11.40
Aggiungi al carrello

€12.00 -5% €11.40

€8.49

0001: Crime
0002: Piccola biblioteca del crimine
0003:
0004: 2021
0005: 240
0006: Sara Lurago
0007:
0008: TimeCrime
0009: 9788866884163
La tranquilla vita di John Robie, un ex ladro di gioielli un tempo noto come Il Gatto, viene sconvolta da una serie di furti compiuti in varie località della Costa Azzurra, che la polizia gli attribuisce senza nessuna esitazione.
John abbandona precipitosamente la sua villa nel momento in cui gli agenti stanno per arrestarlo e si reca a Cannes dall’amico Bellini, influente esponente della malavita locale che durante la guerra era stato con lui nella Resistenza francese. Il consiglio di Bellini è che sia direttamente John, con l’aiuto degli ex compagni del Maquis, a fermare il ladro che emula le imprese del Gatto.

Nei panni di Jack Burns, assicuratore di New York in vacanza, John entra in contatto con due americane, Maude Stevens e la figlia Francie, che inizialmente “accusa” amichevolmente Burns di essere in realtà Il Gatto, e in seguito si offre di aiutarlo nella caccia al vero ladro.
Titolo Caccia al ladro
Autore David Dodge


David Dodge

David Francis Dodge (1910 - 1974) è nato a Berkeley, in California. La sua carriera di scrittore è iniziata quando ha scommesso con sua moglie Elva che avrebbe potuto scrivere un romanzo giallo migliore di quello che stava leggendo. Ha attinto alla sua esperienza personale per creare il personaggio della sua prima serie, l’esattore delle tasse di San Francisco e riluttante detective James “Whit” Whitney.  Death and Taxes fu pubblicato nel 1941. Altri tre romanzi su Whitney furono pubblicati tra il 1942 e il 1946. È conosciuto nel mondo come l’autore di Caccia al ladro (To Catch a Thief), che Alfred Hitchcock ha trasformato in un film (1955) con Cary Grant e Grace Kelly. Il suo ultimo romanzo, The Last Match, è rimasto inedito fino al 2006, quando è stato pubblicato dalla Hard Case Crime.

La tranquilla vita di John Robie, un ex ladro di gioielli un tempo noto come Il Gatto, viene sconvolta da una serie di furti compiuti in varie località della Costa Azzurra, che la polizia gli attribuisce senza nessuna esitazione.
John abbandona precipitosamente la sua villa nel momento in cui gli agenti stanno per arrestarlo e si reca a Cannes dall’amico Bellini, influente esponente della malavita locale che durante la guerra era stato con lui nella Resistenza francese. Il consiglio di Bellini è che sia direttamente John, con l’aiuto degli ex compagni del Maquis, a fermare il ladro che emula le imprese del Gatto.

Nei panni di Jack Burns, assicuratore di New York in vacanza, John entra in contatto con due americane, Maude Stevens e la figlia Francie, che inizialmente “accusa” amichevolmente Burns di essere in realtà Il Gatto, e in seguito si offre di aiutarlo nella caccia al vero ladro.