Il barone della droga

Il barone della droga

Autore: Stephen Leather
€4.99
0001:
0002: TimeCrime
0003:
0004: 2015
0005:
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788866881926
Il barone della droga Gerry Carpenter è detenuto in un carcere di massima sicurezza in attesa di giudizio, ma non è del tutto fuori gioco. Negli stessi giorni in cui la polizia ne celebra la cattura, il pericoloso criminale scatena una vera e propria campagna di terrore: i testimoni che dovrebbero deporre al suo processo vengono minacciati, gli uomini delle forze dell’ordine coinvolti nel caso uccisi, le prove raccolte contro di lui distrutte. Per far luce su come Carpenter stia guidando l’operazione da dietro le sbarre, la polizia decide di infiltrare
il detective Dan “Spider” Shepherd, che si ritroverà catapultato tra criminali seriali e psicopatici assassini, capaci di fiutare l’odore mdi un poliziotto a un chilometro di distanza. Shepherd sa che molte delle guardie carcerarie sono corrotte e non può fidarsi di nessuno: una mossa sbagliata significherebbe morte, certa. Quando riesce ad avvicinare Carpenter, scopre una realtà ancora più inquietante: i tentacoli del criminale che si allungano fuori
dalle mura del carcere possono avvinghiarsi a ogni segmento della società, fino a sfiorare ciò che per Shepherd vale più di ogni cosa: la sua stessa famiglia. Un thriller claustrofobico, serrato, sullo sfondo di luoghi tetri e inaccessibili, dove il discrimine tra la vita e la morte è più sottile di quanto si possa immaginare.
Titolo Il barone della droga
Autore Stephen Leather


Stephen Leather

Nato a Manchester, Stephen Leather è tra gli autori di thriller di maggior successo del Regno Unito. Annoverato dalla rivista The Bookseller tra le cento personalità più influenti nel mondo editoriale britannico, i suoi bestseller sono tradotti in quindici lingue. Per Timecrime è uscito anche Il barone della droga, il primo volume dell’acclamata serie che vede protagonista l’agente sotto copertura Dan Shepherd. Da Lo straniero è tratto il film The Foreigner, diretto da Martin Campbell e con Jackie Chan, Pierce Brosnan e Liu Tao, in onda su Netflix.

Il barone della droga Gerry Carpenter è detenuto in un carcere di massima sicurezza in attesa di giudizio, ma non è del tutto fuori gioco. Negli stessi giorni in cui la polizia ne celebra la cattura, il pericoloso criminale scatena una vera e propria campagna di terrore: i testimoni che dovrebbero deporre al suo processo vengono minacciati, gli uomini delle forze dell’ordine coinvolti nel caso uccisi, le prove raccolte contro di lui distrutte. Per far luce su come Carpenter stia guidando l’operazione da dietro le sbarre, la polizia decide di infiltrare
il detective Dan “Spider” Shepherd, che si ritroverà catapultato tra criminali seriali e psicopatici assassini, capaci di fiutare l’odore mdi un poliziotto a un chilometro di distanza. Shepherd sa che molte delle guardie carcerarie sono corrotte e non può fidarsi di nessuno: una mossa sbagliata significherebbe morte, certa. Quando riesce ad avvicinare Carpenter, scopre una realtà ancora più inquietante: i tentacoli del criminale che si allungano fuori
dalle mura del carcere possono avvinghiarsi a ogni segmento della società, fino a sfiorare ciò che per Shepherd vale più di ogni cosa: la sua stessa famiglia. Un thriller claustrofobico, serrato, sullo sfondo di luoghi tetri e inaccessibili, dove il discrimine tra la vita e la morte è più sottile di quanto si possa immaginare.