Senza nessuna colpa

Senza nessuna colpa

Autore: Helene Tursten
€6.99
0001:
0002: TimeCrime
0003:
0004: 2013
0005: 512
0006: Margherita Bodini
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788866881070
Un giorno di primavera. Una spiaggia deserta con l'acqua ancora gelida. Un labrador nero si tuffa tra gli scogli, attratto da un sacco impigliato tra le rocce: l'agghiacciante sorpresa che trova nel sacco diventerà un caso per la Sezione Crimini Violenti di Göteborg. Si tratta del torso di un cadavere fatto a pezzi. L'unico indizio per risalire all'identità della vittima è il meraviglioso tatuaggio che ha sulla spalla. Un caso simile è stato segnalato a Copenaghen, perciò l'ispettrice Irene Huss e i suoi colleghi si immergono in un'indagine oltre confine. Tra tatuatori, fotografi ed ex lottatori di sumo, li aspetta un viaggio nel ventre segreto di Copenaghen, mentre la firma inequivocabile dell'assassino continua a emergere da altri casi irrisolti. Ma quando la figlia di un'amica scompare, inspiegabilmente inghiottita dalla capitale danese, Irene dovrà fare appello a tutte le sue forze per affrontare la spirale di efferatezze che sembra avvolgersi proprio attorno a lei. Un thriller che unisce la gelida inquietudine delle atmosfere del giallo svedese alla presenza calda e trascinante di una detective intuitiva e coraggiosa, intrappolata in una trama ad altissima tensione.
Titolo Senza nessuna colpa
Autore Helene Tursten
Data di pubblicazione Jul 08, 2016


Helene Tursten

HELENE TURSTEN è nata a Göteborg nel 1954. È appassionata di letteratura poliziesca, e prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, ha lavorato come infermiera e traduttrice. Sezione Crimini Violenti. Il primo caso dell’ispettrice Huss è il suo romanzo d’esordio, grazie al quale è stata paragonata alla scrittrice britannica P.D. James. Caso editoriale in Svezia, al pari di Henning Mankell e Stieg Larsson, la serie dell’ispettrice Huss ha ispirato un serial televisivo ed è già stata pubblicata in sedici Paesi. Helene Tursten vive in Svezia con il marito e la figlia.
Un giorno di primavera. Una spiaggia deserta con l'acqua ancora gelida. Un labrador nero si tuffa tra gli scogli, attratto da un sacco impigliato tra le rocce: l'agghiacciante sorpresa che trova nel sacco diventerà un caso per la Sezione Crimini Violenti di Göteborg. Si tratta del torso di un cadavere fatto a pezzi. L'unico indizio per risalire all'identità della vittima è il meraviglioso tatuaggio che ha sulla spalla. Un caso simile è stato segnalato a Copenaghen, perciò l'ispettrice Irene Huss e i suoi colleghi si immergono in un'indagine oltre confine. Tra tatuatori, fotografi ed ex lottatori di sumo, li aspetta un viaggio nel ventre segreto di Copenaghen, mentre la firma inequivocabile dell'assassino continua a emergere da altri casi irrisolti. Ma quando la figlia di un'amica scompare, inspiegabilmente inghiottita dalla capitale danese, Irene dovrà fare appello a tutte le sue forze per affrontare la spirale di efferatezze che sembra avvolgersi proprio attorno a lei. Un thriller che unisce la gelida inquietudine delle atmosfere del giallo svedese alla presenza calda e trascinante di una detective intuitiva e coraggiosa, intrappolata in una trama ad altissima tensione.

Il libro del mese