3001: Odissea finale (Odissea #4)

3001: Odissea finale (Odissea #4)

€4.99
0001:
0002: Fantascienza
0003: Odissea nello spazio
0004: 2018
0005:
0006: Sergio Mancini
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834736050
Sono trascorsi mille anni dal viaggio dell’astronave Discovery verso Saturno e dalla drammatica conclusione della sua missione. Marte, la Luna e il satellite Ganime¬de sono ormai da tempo luoghi colonizzati e completamente abitati. Il progresso scientifico e tecnologico ha raggiunto un tale livello di sviluppo da rendere obsoleti persino alcuni tipi di lanci spaziali. Da un gigantesco anello attorno all’equatore terrestre partono quattro torri, lunghe diecimila piani e che funzionano come ascensori spaziali, rendendo di fatto inutili i lanci di razzi dalla superficie terrestre. In questo tempo, il corpo di Frank Poole, uno degli astronauti della Discovery, ucciso mille anni prima da Hal 9000, viene ritrovato e riportato in vita. Pur trovandosi in un mondo estraneo e profondamente mutato, Frank accetta di prendere parte a una missione diretta su Ganimede. Ma ad attenderlo ci sono incontri e avventure del tutto inaspettati. E c’è un’oscura minaccia, proveniente dai luoghi più profondi dell’universo, che potrebbe distruggere per sempre l’intero genere umano.
Titolo 3001: Odissea finale (Odissea #4)
Autore Arthur C. Clarke


Arthur C. Clarke

Arthur C. Clarke è considerato uno dei più grandi autori di fantascienza della storia. I suoi romanzi, insigniti dei prestigiosi premi Nebula e Hugo, hanno venduto milioni di copie nel mondo e segnato in modo indelebile lo sviluppo della fantascienza contemporanea.

Sono trascorsi mille anni dal viaggio dell’astronave Discovery verso Saturno e dalla drammatica conclusione della sua missione. Marte, la Luna e il satellite Ganime¬de sono ormai da tempo luoghi colonizzati e completamente abitati. Il progresso scientifico e tecnologico ha raggiunto un tale livello di sviluppo da rendere obsoleti persino alcuni tipi di lanci spaziali. Da un gigantesco anello attorno all’equatore terrestre partono quattro torri, lunghe diecimila piani e che funzionano come ascensori spaziali, rendendo di fatto inutili i lanci di razzi dalla superficie terrestre. In questo tempo, il corpo di Frank Poole, uno degli astronauti della Discovery, ucciso mille anni prima da Hal 9000, viene ritrovato e riportato in vita. Pur trovandosi in un mondo estraneo e profondamente mutato, Frank accetta di prendere parte a una missione diretta su Ganimede. Ma ad attenderlo ci sono incontri e avventure del tutto inaspettati. E c’è un’oscura minaccia, proveniente dai luoghi più profondi dell’universo, che potrebbe distruggere per sempre l’intero genere umano.

Il libro del mese