Lo straniero

Lo straniero

Autore: Stephen Leather
€12.90 -5% €12.26
0001:
0002: TimeCrime
0003:
0004: 2018
0005:
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834735336
Temprato dalla vita di guerriglia nelle giungle del Sudest asiatico, lo straniero era un tempo un sicario silenzioso e letale, al soldo prima dei vietcong poi degli americani. Un uomo duro, inaridito dalla violenza e abituato a guardare in faccia la morte. Dal giorno in cui fu ritrovato il cadavere della prima figlia, brutalmente stuprata e uccisa, la sua esistenza ha però intrapreso un corso fin troppo ordinario per uno come lui, costretto a cancellare il proprio passato e a reinventarsi come uno dei tanti uomini d’affari di Londra, veterano della guerra del Vietnam. Ma il destino, evidentemente, non ha ancora finito di reclamare il proprio credito, e in un colpo solo gli strappa la moglie e la figlia che gli era rimasta, vittime di un attentato dell’IRA. Aggrappato ormai a null’altro che a un viscerale desiderio di giustizia, disilluso dalle risposte delle autorità e delle forze dell’ordine di fronte a un nemico invisibile e pericoloso, decide di tornare a essere l’uomo che è stato, capace di uccidere con lucida crudeltà, e di mettere in atto la propria vendetta. 
Azione al cardiopalma, suspense e sangue. Un dramma potente, intenso, con un protagonista difficile da dimenticare.
Titolo Lo straniero
Autore Stephen Leather


Stephen Leather

Nato a Manchester, Stephen Leather è tra gli autori di thriller di maggior successo del Regno Unito. Annoverato dalla rivista The Bookseller tra le cento personalità più influenti nel mondo editoriale britannico, i suoi bestseller sono tradotti in quindici lingue. Per Timecrime è uscito anche Il barone della droga, il primo volume dell’acclamata serie che vede protagonista l’agente sotto copertura Dan Shepherd. Da Lo straniero è tratto il film The Foreigner, diretto da Martin Campbell e con Jackie Chan, Pierce Brosnan e Liu Tao, in onda su Netflix.

Temprato dalla vita di guerriglia nelle giungle del Sudest asiatico, lo straniero era un tempo un sicario silenzioso e letale, al soldo prima dei vietcong poi degli americani. Un uomo duro, inaridito dalla violenza e abituato a guardare in faccia la morte. Dal giorno in cui fu ritrovato il cadavere della prima figlia, brutalmente stuprata e uccisa, la sua esistenza ha però intrapreso un corso fin troppo ordinario per uno come lui, costretto a cancellare il proprio passato e a reinventarsi come uno dei tanti uomini d’affari di Londra, veterano della guerra del Vietnam. Ma il destino, evidentemente, non ha ancora finito di reclamare il proprio credito, e in un colpo solo gli strappa la moglie e la figlia che gli era rimasta, vittime di un attentato dell’IRA. Aggrappato ormai a null’altro che a un viscerale desiderio di giustizia, disilluso dalle risposte delle autorità e delle forze dell’ordine di fronte a un nemico invisibile e pericoloso, decide di tornare a essere l’uomo che è stato, capace di uccidere con lucida crudeltà, e di mettere in atto la propria vendetta. 
Azione al cardiopalma, suspense e sangue. Un dramma potente, intenso, con un protagonista difficile da dimenticare.