Vacanze a Cortina. La banda dei tre

Vacanze a Cortina. La banda dei tre

Autore: Carlo Callegari
€14.00 -5% €13.30
0001: Thriller e noir
0002: Collana Narrativa
0003: Nero Italiano
0004: 2020
0005: 240
0006:
0007:
0008: TimeCrime
0009: 9788834738856
La banda dei tre si riunisce ancora una volta per fuggire alla calura di agosto e concedersi un rilassante ferragosto tra le Dolomiti. Come meta scelgono il meglio, la regina delle Dolomiti: Cortina d’Ampezzo. Assieme a Tony il Nano, Claudio Bambola e Silvano Magagnin il Boa ci sono le loro compagne storiche, con l’aggiunta di Iris, figlia di Silvano, e dei figli del Nano e delle gemelle biologiche.
Ma il lupo perde il pelo, non il vizio. I nostri tre non riescono a stare lontani dai guai e la vacanza si trasforma ben presto in un’indagine che sembra non avere né capo né coda e durante la quale incontreranno Ida, una giornalista tutta d’un pezzo che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno.
Quello che per loro è un gioco, o almeno lo è per il Nano, ben presto si rivela una faccenda dai contorni oscuri e inquietanti. E così fra Cortina, Ibiza e Milano, funerali improbabili, losche falegnamerie e piani che naufragano miseramente, si arriverà nel giro di poco a un epilogo tanto feroce quanto inatteso.
I cattivi sono senza pietà ma la banda adesso è più grande. Spazio alle donne che, se vogliono, sono più scatenate degli uomini.

Un noir tagliente, dal ritmo devastante, pieno di humour, situazioni inverosimili, dialoghi al vetriolo e soluzioni al di là di ogni immaginazione... Una penna ironica e spiazzante, unica nel suo genere, una lettura diversa e sorprendente.
Titolo Vacanze a Cortina. La banda dei tre
Autore Carlo Callegari


Carlo Callegari

Carlo Callegari, nato a Padova nel 1972, ha da sempre la passione per la scrittura e la musica. Letteralmente folgorato dagli scritti di Lansdale, Carlotto, Ammaniti e Gischler, ha cominciato a diversificare la sua scrittura avvicinandosi a generi noir e pulp. Dal 2009 scrive racconti brevi per il movimento letterario Sugarpulp. Nel 2011 esce per LA CASE Books la versione in ebook del suo primo romanzo Che Dio ti aiuti, Bambola!, al primo posto nella classifica dei gialli di iTunes. Il suo esordio in libreria è del 3 gennaio 2013 con Fanucci Editore nella collana Nero Italiano, con il titolo La banda dei tre che diventa un film per la regia di Francesco Dominedò, con Marco Bocci, Francesco Pannofino, Aldo Marinucci e Carlo Buccirosso. Nella stessa collana, nel 2014 è uscito l’atteso seguito della saga di Claudio Bambola, Il ritorno dei tre. Questo nuovo romanzo è un’altra avventura della mitica quanto improbabile banda criminale del noir italiano.

La banda dei tre si riunisce ancora una volta per fuggire alla calura di agosto e concedersi un rilassante ferragosto tra le Dolomiti. Come meta scelgono il meglio, la regina delle Dolomiti: Cortina d’Ampezzo. Assieme a Tony il Nano, Claudio Bambola e Silvano Magagnin il Boa ci sono le loro compagne storiche, con l’aggiunta di Iris, figlia di Silvano, e dei figli del Nano e delle gemelle biologiche.
Ma il lupo perde il pelo, non il vizio. I nostri tre non riescono a stare lontani dai guai e la vacanza si trasforma ben presto in un’indagine che sembra non avere né capo né coda e durante la quale incontreranno Ida, una giornalista tutta d’un pezzo che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno.
Quello che per loro è un gioco, o almeno lo è per il Nano, ben presto si rivela una faccenda dai contorni oscuri e inquietanti. E così fra Cortina, Ibiza e Milano, funerali improbabili, losche falegnamerie e piani che naufragano miseramente, si arriverà nel giro di poco a un epilogo tanto feroce quanto inatteso.
I cattivi sono senza pietà ma la banda adesso è più grande. Spazio alle donne che, se vogliono, sono più scatenate degli uomini.

Un noir tagliente, dal ritmo devastante, pieno di humour, situazioni inverosimili, dialoghi al vetriolo e soluzioni al di là di ogni immaginazione... Una penna ironica e spiazzante, unica nel suo genere, una lettura diversa e sorprendente.