Il ladro gentiluomo

Il ladro gentiluomo

€12.00 -5% €11.40
Aggiungi al carrello

€12.00 -5% €11.40

€6.99

0001:
0002: Piccola biblioteca del crimine
0003:
0004: 2021
0005:
0006:
0007:
0008: TimeCrime
0009: 9788866884408

A volte nei momenti critici nascono grandi collaborazioni. Per Bunny Manders e A.J. Raffles, un’occasione del genere arriva dopo una sfortunata notte ai tavoli del baccarat. Con un debito di centinaia di sterline, Bunny è così disperato da chiedere aiuto a Raffles, un gentiluomo inglese e abile giocatore di cricket. L’esitazione dell’amico spingerà Bunny a estrarre la pistola dalla tasca del soprabito e a puntarsela alla testa. “Non avrei mai immaginato che avessi una tale inclinazione, Bunny!” esclama Raffles con un’espressione compiaciuta. E poche ore dopo, i due vecchi compagni di scuola irrompono in una gioielleria e rubano diamanti e pietre preziose dal valore di migliaia di sterline. Suicidio scongiurato, successo meritato.

Titolo Il ladro gentiluomo
Autore Ernest W. Hornung
Tipo Libro


Ernest W. Hornung

Ernest W. Hornung (1866-1921) scrisse tra il 1898 e il 1909 ventisei racconti e un romanzo con protagonista Raffles, ladro gentiluomo, anticipando di sei anni Maurice Leblanc e il suo famoso Arsenio Lupin. Che fosse un plagio, quello del francese? C’è chi lo sostiene. Hornung ha ideato i suoi mitici personaggi, divenuti un’icona in quel tempo, A.J. Raffles e il suo aiutante Bunny Manders, sui suoi amici Oscar Wilde e lord Alfred Douglas, nonché sui più famosi personaggi letterari di suo cognato Arthur Conan Doyle, Holmes e Watson. Il successo fu strepitoso e per la prima volta in Italia è in uscita l’intero ciclo dei racconti e l’unico romanzo dedicato al primo vero ladro gentiluomo che sia mai esistito. Questo primo volume contiene i racconti Le idi di marzo, Una recita in costume, Gentiluomini e Professionisti, Le premier pas, Omicidio premeditato, Diritto di possesso, La partita di ritorno, Il dono dell’imperatore.

A volte nei momenti critici nascono grandi collaborazioni. Per Bunny Manders e A.J. Raffles, un’occasione del genere arriva dopo una sfortunata notte ai tavoli del baccarat. Con un debito di centinaia di sterline, Bunny è così disperato da chiedere aiuto a Raffles, un gentiluomo inglese e abile giocatore di cricket. L’esitazione dell’amico spingerà Bunny a estrarre la pistola dalla tasca del soprabito e a puntarsela alla testa. “Non avrei mai immaginato che avessi una tale inclinazione, Bunny!” esclama Raffles con un’espressione compiaciuta. E poche ore dopo, i due vecchi compagni di scuola irrompono in una gioielleria e rubano diamanti e pietre preziose dal valore di migliaia di sterline. Suicidio scongiurato, successo meritato.

In queste elettrizzanti storie, E.W. Hornung presenta al mondo una coppia dedita al furto con scasso come Holmes e Watson lo sono all’investigazione. Pieno di battute sofisticate, scontri ravvicinati da far rizzare i capelli e intrighi sciagurati, Il ladro gentiluomo è un capolavoro del genere giallo e la prova inconfutabile che c’è davvero onore tra i ladri.