Le spade del giorno e della notte (Drenai #11)

Le spade del giorno e della notte (Drenai #11)

Autore: David Gemmell
€4.99
0001:
0002: Fantasy
0003: Ciclo dei Drenai
0004: 2015
0005:
0006: Gabriele Giorgi
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 9788834729311

Anche dopo la sua morte, il nome di Skilgannon il Dannato sopravvive. E ora che un antico demone semina il terrore nella terra dei Drenai, egli fa ritorno. Mille anni dopo la loro morte in battaglia, i due eroi – Druss e Skilgannon – sono venerati ovunque nelle terre dei Drenai sconvolte dalla guerra, dove uomini e donne vivono schiacciati dal terrore dei Joinings, abominevoli esseri metà uomo e metà bestia, e della loro signora la strega oscura nota come l’Eterna. Nessuno può difendersi da questi esseri senza pietà. Ma cosa accadrebbe se lo spirito di un eroe potesse essere richiamato dal nulla? Le sue ossa di nuovo racchiuse dalla carne? Una antica profezia ha predetto che Skilgannon sarebbe tornato nel tempo più buio per il suo popolo. Per molti questa è una sciocca speranza, ma non per Landis Kan. Per anni Kan è stato alla ricerca della tomba di Skilgannon il Dannato… E alla fine è riuscito a trovarla, ha raccolto le ossa e ha compiuto il mistico rituale. Ma l’eroe richiamato alla vita è un enigma; un giovane uomo le cui arti di guerriero sono intorpidite e i cui ricordi sono frammentari. Questo Skilgannon è un uomo fuori dal tempo, intrappolato in un mondo strano per lui come un sogno, lontano da tutto quello che ha conosciuto e amato. O quasi da tutto. Prima di riportare in vita Skilgannon, Landis Kan ha compiuto degli esperimenti con altre ossa trovate nella tomba dell’eroe. Quel rituale ha generato un rude gigante dalla forza straordinaria ma senza alcuna memoria. Per Kan, il gigante è un pericoloso fallimento. Per Skilgannon, rappresenta la loro ultima speranza.

Titolo Le spade del giorno e della notte (Drenai #11)
Autore David Gemmell


David Gemmell

David Gemmell, nato a Londra il 1° agosto del 1948, è stato uno scrittore di libri di genere fantasy e storico. Ha collaborato con quotidiani e riviste. È noto soprattutto per le avventure ambientate nel leggendario impero Drenai. Il suo primo romanzo, La leggenda dei Drenai (Legend), è stato pubblicato nel 1984. È morto il 28 luglio del 2006.

Anche dopo la sua morte, il nome di Skilgannon il Dannato sopravvive. E ora che un antico demone semina il terrore nella terra dei Drenai, egli fa ritorno. Mille anni dopo la loro morte in battaglia, i due eroi – Druss e Skilgannon – sono venerati ovunque nelle terre dei Drenai sconvolte dalla guerra, dove uomini e donne vivono schiacciati dal terrore dei Joinings, abominevoli esseri metà uomo e metà bestia, e della loro signora la strega oscura nota come l’Eterna. Nessuno può difendersi da questi esseri senza pietà. Ma cosa accadrebbe se lo spirito di un eroe potesse essere richiamato dal nulla? Le sue ossa di nuovo racchiuse dalla carne? Una antica profezia ha predetto che Skilgannon sarebbe tornato nel tempo più buio per il suo popolo. Per molti questa è una sciocca speranza, ma non per Landis Kan. Per anni Kan è stato alla ricerca della tomba di Skilgannon il Dannato… E alla fine è riuscito a trovarla, ha raccolto le ossa e ha compiuto il mistico rituale. Ma l’eroe richiamato alla vita è un enigma; un giovane uomo le cui arti di guerriero sono intorpidite e i cui ricordi sono frammentari. Questo Skilgannon è un uomo fuori dal tempo, intrappolato in un mondo strano per lui come un sogno, lontano da tutto quello che ha conosciuto e amato. O quasi da tutto. Prima di riportare in vita Skilgannon, Landis Kan ha compiuto degli esperimenti con altre ossa trovate nella tomba dell’eroe. Quel rituale ha generato un rude gigante dalla forza straordinaria ma senza alcuna memoria. Per Kan, il gigante è un pericoloso fallimento. Per Skilgannon, rappresenta la loro ultima speranza.

Il libro del mese