Jack Barron Show

0001: Fantascienza
0002: TIF - Tascabile Immaginario Fanucci
0003:
0004: 2002
0005: 320
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 88-347-0886-5

L'eternità: il sogno di tutti gli uomini. Poter vivere per sempre è un lusso destinato a pochi milionari, un potere di vita e di morte in mano a un grande imprenditore, Benedict Howards, che controlla televisione e politica. Jack Barron, ideologo del '68 e fondatore di un partito di opposizione, conduce un programma televisivo che può influenzare milioni di spettatori e rivoluzionare un'intera nazione. Tra l'imprenditore e la star televisiva nasce una travolgente lotta di potere in cui è in gioco un diverso e incompatibile modo di guardare alla vita e alla società. «Da noi è Benni, ne La Compagnia dei Celestini, il solo che sul piano politico può farci pensare in Italia a Jack Barron e a Spinrad, e ad aver individuato, prima che avvenisse, quanto poi si è avverato, narrando il legame Televisione-Politica-Denaro.» Goffredo Fofi

Norman Spinrad

Nato a New York il 15 settembre 1940, Norman Spinrad ha esordito col racconto The Last of the Romany, nel ‘62, sulla rivista Analog. Sono seguiti romanzi innovativi e ricercati quali Il signore della svastica e Il pianeta Sangre. È sposato con la scrittrice N. Lee Wood dal 1990, e vive a Parigi.
Ti suggeriamo anche...
Marchi editoriali