L'ultima profezia

0001: Thriller e noir
0002: Collana Narrativa
0003:
0004: 2012
0005: 448
0006: Giulia Antioco
0007:
0008: TimeCrime
0009: 9788866880134

Durante un'impietosa estate di caldo biblico e tempeste, la maggior preoccupazione di Gabrielle Fox è quella di ricostruire la propria carriera di psicologa dopo un terribile incidente d'auto. Ma quando le viene assegnato il caso di Bethany Krall, un'adolescente psicopatica che ha ucciso la madre e vive rinchiusa in un manicomio criminale, Gabrielle inizia a pensare di aver compiuto un tragico errore. E ha ragione: la sua giovane paziente non è una semplice assassina. Nelle sue allucinazioni c'è qualcosa di inquietante, di orribilmente reale: Bethany può vedere, molto prima che accadano, catastrofi che si stanno per abbattere sul pianeta, piccole apocalissi che andranno a comporsi, nel tempo, in un misterioso disegno finale dal quale nessun tentativo
di fuga, nessun possibile esodo sembrerà poterci salvare. Eppure, quando Gabrielle se ne rende conto, nessuno le crede. Ci sono profezie troppo spaventose perché le si possa prendere anche solo in considerazione, e l'unica cosa che le resta da fare è portare via con sé Bethany, in una disperata
corsa contro il tempo...

L'ultima profezia è uno psico-thriller elettrizzante, che rivela al pubblico italiano un'autrice tra le più talentuose e originali della scena letteraria europea.


L'ultima profezia è la prova di come si possa scrivere un thriller su un argomento di grande attualità senza mandare in fumo le cellule cerebrali del lettore. Ne sarete conquistati.

Irvine Welsh

Un best seller sulla fine del mondo che abiterà nei vostri incubi: smettere di leggerlo è impossibile.

The Times

L'impressionante, splendido romanzo della Jensen è ambientato in un prossimo futuro nel quale gli uomini dovranno scegliere se sopravvivere o abbracciare la morte.

Publishers Weekly

Uno scatenato eco-thriller che coniuga scene d'azione da cardiopalma a una preveggente interpretazione dei mutamenti climatici.

The Daily Mail

Per la sua straordinaria capacità di unire psicologia, speculazione scientifica e analisi sociale, la Jensen ricorda Margaret Atwood: c'è in lei quello stesso spirito di osservazione acuto e sofisticato. Un thriller eccezionale.

The Telegraph

Liz Jensen

Nata in Inghilterra, figlia di un liutaio danese, Liz Jensen ha collaborato a lungo come corrispondente da Hong Kong per un quotidiano londinese. Rientrata in Inghilterra, ha lavorato per la Bbc e The Independent. Candidata tre volte all’Orange Prize, oltre a L’ultima profezia, i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Warner Brothers, ha al suo attivo sette romanzi tradotti in venti Paesi, tra i quali The Ninth Life of Louis Drax dal quale Anthony Minghella trarrà presto un film. Risiede tra Copenhagen e Londra, dove scrive per il Times. Dal 2005 fa parte della Royal Society of Literature.
«Ho sempre pensato che il luogo comune ‘scrivi solo di quel che ti è noto’ sia profondamente errato. Bisognerebbe scrivere, e leggere, a proposito di quel che non conosciamo, così da poterlo esplorare. Più sappiamo del mondo, maggiore è il numero di menti che arriviamo a esplorare, meglio comprenderemo
il luogo nel quale viviamo. Leggere, e scrivere, è fondamentalmente una questione di empatia.» Liz Jensen
Ti suggeriamo anche...
Marchi editoriali