Il prezzo della vergogna

0001: Thriller e noir
0002: Collezione Vintage
0003:
0004: 2009
0005: 512
0006: Luca Conti
0007:
0008: Fanucci Editore
0009: 978-88-347-1517-8

Nei pressi del ranch dove Dave Robicheaux sta trascorrendo le vacanze in compagnia di sua moglie e dell’amico Clete,
vengono trovati i cadaveri di due studenti brutalmente assassinati. Robicheaux ha la netta sensazione che i fratelli
Ridley e Leslie Wellstone siano implicati in questa faccenda. I due, dopo essersi arricchiti con il petrolio in Texas, si sono da poco stabiliti nella piccola cittadina di Missoula. Leslie, personaggio inquietante e potente, è sposato con
una cantante country, Jamie, che a sua volta è innamorata di un uomo da poco misteriosamente evaso di prigione.
Nel tentativo di scoprire quello che pare essere un gioco di interessi, Dave e Clete dovranno confrontarsi anche con i fantasmi del loro passato: in particolare Clete, che si ritroverà al centro della vicenda per un suo vecchio conto ancora in sospeso.

Forte di una trama ben congegnata e avvincente, James Lee Burke combina con tocchi da maestro una prosa accattivante e personaggi irresistibili. Ancora una volta trascende il genere, aggiungendo un nuovo, emozionante capitolo alla serie dedicata a Dave Robicheaux.



È a Raymond Chandler che James Lee Burke è stato paragonato, e questo riferimento è del tutto giusto: si riferisce a una qualità letteraria così forte da rendere irrilevante l'appartenenza a un genere.

Beppe Sebaste, Il Venerdì di Repubblica

James Lee Burke

James Lee Burke, vincitore per due volte dell’Edgar Award, del Silver Dagger e del Golden Dagger Award, è nato a Houston nel 1936. È autore di ventisei romanzi e di una raccolta di racconti. Con il romanzo L’urlo del vento la casa editrice Fanucci ha inaugurato la pubblicazione delle opere di James Lee Burke nel 2008.
Ti suggeriamo anche...
Marchi editoriali