L'Oligarca

0001: Thriller e noir
0002: Gli Aceri
0003:
0004: 2009
0005: 448
0006:
0007:
0008: Fanucci Editore
0009:9788834725696

Martin Odum è un ex agente speciale della CIA che lavora come detective privato a Brooklyn. Ogni giorno l’impegno più duro da affrontare è ricostruire la verità – anche su sé stesso – in un dedalo di ricordi e identità del passato, create dai servizi segreti in modo talmente accurato da insinuare perfino in chi le impersona il dubbio che possano essere reali. Accetta di aiutare un agente del KGB a ritrovare il marito di sua figlia e costringerlo a concederle il divorzio entro i termini di legge della religione ebraica, alla quale l’uomo ha finto di appartenere per nascondere il proprio legame con un criminale russo noto come ‘Oligarca’. E mentre indaga, si interroga non solo su quell’uomo svanito nel a, ma anche su sé stesso. Chi è davvero Martin Odum? È anche lui un personaggio creato ad arte nel quartier generale della CIA di Langley? La confusione di cui soffre è dovuta a un disordine della personalità, a un lavaggio del cervello o si tratta di un semplice esaurimento?

Ampiamente riconosciuto come uno dei maestri della spy fiction americana, Robert Littell cattura in questo romanzo un gioco magistrale di specchi in cui ricordare il passato comporta pericoli mortali quanto il dimenticarlo.

Robert Littell

Robert Littell, nato a Brooklyn nel 1935, vive attualmente in Francia. Laureato alla Alfred University, si è poi arruolato in Marina e ha lavorato come giornalista, soprattutto per il Newsweek, negli anni della Guerra Fredda. Fanucci Editore ha pubblicato nel 2009 L’Oligarca, vincitore nel 2005 del Los
Angeles Times Book Prize nella categoria Mistery-Thriller, e nel 2010 L’epigramma a Stalin, che ha ottenuto importanti riconoscimenti dalla critica, ed è stato nominato miglior libro dell’estate 2010 da Antonio D’Orrico, critico del settimanale Sette del Corriere della Sera. Per Fanucci Editore è uscito anche I figli di Abramo, nel 2011.
Ti suggeriamo anche...
Marchi editoriali