Blog

Sabato 16 aprile, a Napoli, Enrico Caria presenta il suo thriller "Indagine su un mago senza testa".
UN MAGO SENZA TESTA?
E TU METTICI LA FACCIA...
 
A Napoli la prima presentazione del nuovo libro di Enrico Caria:
Intervengono l’autore, Francesco Durante e gli attori
Cristina Donadio (Gomorra) e Patrizio Rispo (Un posto al sole).
 
 
Sabato 16 aprile, dalle ore 18.30, al bookstore iocistò in via Cimarosa 20 (piazzetta Fuga) il vero protagonista della serata sarà Willy Calone, indolente, “cazzimmosissimo” detective privato, che indaga, appunto, sull'omicidio del famoso mago Leonardus ritrovato senza testa. Indaga e pesta i piedi a camorra, polizia e magistratura. Poi, a pestare i piedi a lui, sarà un serial-killer stupido con una morbosa passione per gli ex voto: insomma Napoli come Ciudad Juarez e happy end solo per narcos, politici malommi e sbirri sui loro libri paga...
 
Un crime stupefacente che irrompe nel cuore del Vomero in un posto non meno stupefacente: iocistò, il bookstore che conta più di  300 soci finanziatori; perché non è vero che i libri si vendono poco: bisogna saperlo fare con passione e fantasia. Non a caso, quella di sabato 16, è insieme una presentazione e un happening, serata evento nella quale il pubblico dei lettori è coinvolto fisicamente nell’indagine di Willy Calone. Come? Mettendo la propria faccia laddove il mago ci ha perso la testa...
Vedere per credere.
 
Edito da Fanucci Editore nella collana Timecrime, dopo Bandidos (Feltinelli), e L’uomo che cambiava idea (Rizzoli), con Indagine su un mago senza testa, il napoletano Enrico Caria, regista (Vedi Napoli e poi muori, L’Era Legale...) e giornalista (Cuore, Il Manifesto, La Repubblica, Il Fatto...), torna alla letteratura noir con lo spirito di chi vuol divertirsi e divertire, ma anche raccontare la realtà. Enrico Caria, che per anni ha collaborato con l’Osservatorio Camorra del sociologo Amato Lamberti, conosce ciò di cui scrive.
 
Ne viene fuori un racconto di Napoli, pirotecnico ma sempre realistico, dove nel ring dell’eterno duello tra Bene e Male, si scatena una sorta di western partenopeo dalla scrittura asciutta e dal ritmo incalzante. 
La sceneggiatura di un film pronto da girare.
April 12, 2016 0 commenti Pubblicato da Assistenza Comunicazione
Invia un commento

Please note: i commenti saranno pubblicati previa approvazione del nostro staff.

Marchi editoriali